Zona Archeologica

Dettagli del luogo

L'area archeologica, che si trova nella zona di proprietà comunale tra la sede municipale e la scuola media "E. Fermi", ha messo in luce reperti e strutture che permetto una lettura più obiettiva e sicura della città di Oria.

Descrizione

"E' meraviglioso come un piccolo fazzoletto di terra possa essere un concentrato di indizi che coprono uno spazio temporale di circa otto secoli che vanno dal periodo arcaico fino all'età romana. Il tutto ruota attorno ad un asse stradale, la cui stratificazione ne tradisce la lunga frequentazione, testimoniata anche da un antico argine di canale, un acquedotto, setti di cinta muraria, fornaci, tombe e abitazioni che caratterizzano l'area circostante, un vero e proprio spaccato di vita che stupisce ed emoziona". (Dirett. prof. Pino Malva) I corredi funerari ritrovati all'interno delle tombe dell'area archeologica di via Erodoto sono oggi accolti all'interno del Centro di Documentazione Messapica. L'area archeologica è intitolata all'Ing. Salvatore Pasculli, appassionato di storia antica, primogenito mancato prematuramente della famiglia Pasculli che, in sua memoria, ne ha promosso e finanziato restauro e valorizzazione.

Orari di apertura

dal Lunedì alla Domenica, dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Modalità di accesso

Il luogo dispone di ampio parcheggio nelle vicinanze

Indirizzo

72024 Oria BR

Ultimo aggiornamento: 24/11/2023, 13:14

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri